Obbligo di catene

Catena_Superstud_130_TS_neve_giaccio_.jpg

Catene obbligatorie per i vecoli che circolano sulle sulle strade provinciali in provincia di Milano. O forse no. Tutto dipende dalla segnaletica che deve comunque essere presente, altrimenti la multa da 78 euro potrà essere contestata.

Finalmente è stata fatta chiarezza!

E’ sensato avere gomme da neve o catene in caso di nevicata, e quindi per tutto il periodo invernale. Quello che mi lascia perplesso è che ogni ente che gestisce tratti stradali o autostradali decida da sè. Ragionando per assurdo, un giorno, passando per una provincia qualsiasi, ad esempio Isernia, mi viene contestato che non monto fari antinebbia. A parte l’assurdità secondo cui ogni piccolo feudo decide autonomamente, o meglio applica le norme secondo discrezione e opportunità, io credo che ogni automobilista debba essere messo nella condizione di poter conoscere divieti o prescrizioni. Per questo è giusto che vi sia una adeguata segnaletica.


Ma andiamo oltre, sentite cosa dice l’assessore alla viabilità della provincia di Milano, De Nicola: “Auspico che, pur essendo sufficiente munirsi di semplici catene da neve per ottemperare all’ordinanza, gli utenti delle nostre strade si dotino di pneumatici invernali, sostituendoli a quelli tradizionali nel periodo indicato. Si tratterebbe di anticipare il costo di un treno di gomme a fronte di una dotazione che, in condizioni di ghiaccio o neve, può assumere un’efficacia superiore a quanto avvenuto con l’introduzione dell’ABS.”


Bene, l’anticipo, ce lo paga lui?

Obbligo di cateneultima modifica: 2010-11-07T00:52:54+01:00da civitatis
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento