Un buon risultato

Il comune di Certosa di Pavia ha recentemente ottenuto un cospicuo finanziamento della regione Lombardia (il 50% della somma totale) sulla base di un progetto che vede la realizzazione di piste ciclabili e l’ampliamento del cimitero di Torriano. Non si può che esserne soddisfatti visto che, se il cimitero risponde certamente ad un bisogno della comunità, le piste ciclabili, oltre ad essere un punto qualificante del programma elettorale della lista che governa Certosa, rappresentano un’alternativa per la mobilità interna ed esterna al paese e una attrattiva turistica.

Ritengo che questa sia la giusta via da seguire sviluppando l’idea che Itinera Civitatis ha suggerito qualche mese fa in merito alla creazione di un parco sovracomunale, di una greenway, che colleghi il parco della Vernavola (greenway della Battaglia) al Parco del Ticino.


Allo scopo si potrebbe anzi si dovrebbe approfittare di un nuovo bando che regione Lombardia potrebbe indire per agevolare i comuni sotto i 5000 abitanti che nel precedente bando non hanno ottenuto finanziamenti a causa di errori formali. Questo non toglie che un nuovo meritevole progetto (un grande parco, il fotovoltaico per gli edifici comunali, un grande tabellone per le informazioni ai cittadini etc..) non possa “bissare” i risultati ottenuti portando nelle casse comunali altri ulteriori finanziamenti.

 Pensare in grande è la premessa per ottenere grandi risultati.

Un buon risultatoultima modifica: 2010-07-30T11:09:00+02:00da civitatis
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Un buon risultato

  1. —–

    I progetti finanziati sono inseriti nel “Programma d’intervento integrato per l’istituzione di un distretto del commercio nel circondario della Certosa di Pavia” che vede attori i comuni aderenti al “Distretto Commerciale Neorurale della Certosa di Pavia”
    L’organismo è costituito dai comuni di Giussago (capofila), di Certosa di Pavia, di Borgarello e di Zeccone e si prevede possa essere esteso anche a San Genesio.
    Sono previsti investimenti complessivi per circa 1.100 Euro.

    Se qualcuno si vuole proporre si può mettere in contatto con chi è già attivo (p.e. Legambiente della Provincia di Pavia) così si evita la dispersione delle risorse.

  2. Non credo che si tratti della stessa cosa. Qui stiamo parlando di finanziamenti erogati da regione Lombardia ai comuni sotto i 5000 abitanti. Tu invece ti riferisci ai finanziamenti per i DID.

    Comunque sta di fatto che potrebbe esserci a breve un nuovo bando di gara in favore sempre dei comuni lombardi sotto i 5000 abitanti (noi saremmo dentro ancora per poco) in cui però sarà titolo preferenziale il fatto di non aver ottenuto finanziamenti nel bando precedente. Questo non toglie che un nuovo progetto ben strutturato non possa essere giudicato lo stesso meritevoole di ulteriori finanziamenti, specie se di carattere ambientale.

  3. Forse è OT rispetto al post (non c’entra la Provincia), ma rientra tra i risultati che si possono considerare buoni per la nostra comunità.
    Dall’Ufficio Scolastico Provinciale è arrivata la notizia che ci sarà il riconoscimento della statalizzazione della sezione in più alla Scuola dell’Infanzia Comunale…
    PS il mio commento lo si può leggere cliccando sul mio nome

Lascia un commento